Il nostro progetto di Scuola Primaria

IMG_0697

La scuola primaria riparte (dopo molti anni) con l’anno scolastico 2004/05 con una classe prima, mista, formata da 22 alunni, avviando e completando nel nostro Istituto la Riforma Moratti della Scuola italiana, al suo primo anno di attuazione.

Le considerazioni che hanno condotto l’Istituto a riassumersi questa nuova responsabilità di fronte alla società civile ed ecclesiale sono:

  • il desiderio di estendere la consolidata azione educativa delle Stimate fino a raggiungere i bambini appena usciti dalla scuola materna,
  • la novità della Riforma che unifica elementari e medie in un unico ciclo,
  • la forte domanda di qualità nella formazione primaria da parte dei genitori del territorio,
  • la disponibilità di aule, laboratori specializzati e personale qualificato e, non per ultima,
  • l’idea di un progetto originale che diversifica e amplia l’offerta formativa primaria già esistente.

IMG_0708

L’obiettivo fondamentale della scuola primaria è l’educazione completa e armonica della personalità del bambino, che si persegue attraverso stimoli continui all’autostima, all’intelligenza emotiva e a tutte le risorse originali, cognitive e creative, di cui è dotato.

Per noi sono imprescindibili due orizzonti di riferimento all’interno dei quali si colloca tutta l’attività didattica ed educativa: l’autostima del bambino e la visione cristiana della vita e del mondo, così come risulta dal Progetto Educativo d’Istituto (PEI).

 Nella consapevolezza che l’area linguistica (italiano e inglese) e l’area logico-matematica siano di fondamentale importanza per la formazione culturale di base del bambino, il nostro progetto prevede:

  • la maestra prevalente;
  • l’inglese intensivo per tutti e cinque gli anni, con madrelingua (7 ore in prima e in seconda, 6 ore in terza, quarta e quinta);
  • educazione motoria con docente qualificato (3 ore in prima e in seconda, 2 ore in terza, quarta e quinta);
  • sei ore di lezione al giorno per cinque giorni, dalle ore 8,30 del mattino alle ore 15,45 del pomeriggio, per un totale di trenta ore settimanali (di cui due opzionali facoltative, al pomeriggio);
  • un pomeriggio alla settimana facoltativo, in cui si propongono laboratori di diverse attività (teatro, aikijujutsu, minivolley, multisport, musica, arte creativa);
  • il servizio mensa dal lunedì al venerdì.

Vengono proposte inoltre altre attività in orario extra scolastico dalle 15.45 alle 17.30.

Infine, al termine dell’anno scolastico fino a fine giugno, viene proposto un servizio di attività ludiche, sportive e ricreative denominato “Spazio di Animazione Estiva” (iniziativa che si articola dal lunedì al venerdì dalle 8,00 alle 16,00).